Marketing mix: quali sono le 4 P del marketing e a cosa servono

Andiamo alla scoperta del Marketing Mix e delle 4 P fondamentali in questo articolo.

Quando parliamo di marketing si aprono davanti a noi una serie infinita di variabili, sebbene però sia sempre in continuo movimento e evoluzione ci sono alcune cose che invece restano ancorate al passato perché ancora oggi sono perfettamente funzionanti e utilizzabili. Tra queste troviamo il marketing mix un termine che ci indica una combinazione di diverse variabili che sono controllabili nel settore marketing e che un’azienda può sfruttare per ideare campagne più adatte e meglio strutturate riuscendo così a raggiungere tutti i risultati desiderati. In questo articolo andremo ad approfondire meglio le 4 P che vengono indicati come i pilastri del marketing da sempre.

Le radici delle 4 P

Siamo agli inizi degli anni 60 quando lo studioso Jerome McCarthy realizzò il framework più duraturo di sempre e che ancora oggi viene utilizzato. Questo framework includeva le 4 P del marketing ossia l’insieme di tutte quelle strategie, elementi e variabili controllabili che si possono utilizzare per il raggiungimento dei propri obiettivi. Fin da allora questo sistema ebbe successo tant’è che è arrivato ai giorni d’oggi e viene ancora utilizzato da chi segue il marketing tradizionale.

Quali sono le 4 P del marketing

Le 4 P sono 4 parametri ben precisi, vediamo quali sono:

  • PRODUCT- PRODOTTO/SERVIZIO: ciò che un’azienda va a proporre ai propri clienti. Questo è il primo fattore che un’impresa che vuole fare marketing deve considerare per realizzare la sua strategia. Quando si stabilisce quale prodotto o servizio si intende proporre è necessario eseguire un’attenta analisi che ci permetta di captare quali sono i vantaggi che si offrono al cliente, cosa contraddistingue il nostro prodotto da quello dei competitor, e quali sono i suoi difetti o lacune che devono essere migliorate.
  • PRICE- PREZZO: il costo del prodotto è sicuramente un altro fattore da considerare ed è fondamentale, va ad influire direttamente sulle aspettative del cliente. Ogni azienda dovrà trovare il prezzo giusto che permetta di ottenere un guadagno nonostante i continui cambiamenti del mercato.
  • PLACE- LUOGO: sarà necessario stabilire dove si vuole vendere il prodotto, quale sarà il canale di distribuzione, si sfrutterà il mondo digitale? Oppure sarà venduto in negozio? Sapere queste informazioni permette di stabilire la giusta strategia di marketing da seguire.
  • PROMOTION-PROMOZIONE: sarà necessario stabilire come il prodotto sarà presentato ai potenziali clienti, bisognerà perciò individuare un potenziale cliente e realizzare una campagna perfetta per lui.

Quali sono i vantaggi delle 4 P?

I vantaggi che si possono ottenere sono:

  • Maggior chiarezza da parte dell’azienda sulla strada da percorrere
  • Possibilità di individuare i punti di debolezza e quindi migliorare il prodotto e la strategia
  • Creare una strategia vincente che si possa adattare ai cambiamenti del mercato
  • Realizzazioni di campagne originali, mirate e creative che permettono all’azienda di risaltare a confronto dei propri competitor.

Più un’azienda applica al meglio e minuziosamente le 4 P maggiori saranno i benefici e più facile il raggiungimento dell’obiettivo

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICELLI SRL - Via del Trebbio, 14 - 61043 CAGLI (PU) - P. IVA 02568410415 

 Copyright © 2022 | Web-Design by Pubblicelli